Main menu

Ducato QTX: il fiore all’occhiello dei veicoli da soccorso. 

 

Fin dalle prime fasi di impostazione dell’allestimento QTX, l’eccellenza della qualità della vita a bordo, l’ergonomia, la funzionalità ed il comfort in cabina, sono stati le linee guida seguite per la progettazione degli interni. Gli interni sono stati disegnati per assicurare ottima funzionalità ed eleganza delle forme. Tutto è a portata di mano, favorendo l’operatività degli addetti in servizio e limitando i fattori di distrazione durante le fasi del soccorso.

Gli operatori di settore sono sempre più attenti al benessere a bordo ed è per questo che il vano sanitario su QTX è diventato di fatto un ambiente più confortevole.

QTX fa dell’ergonomia e del comfort due dei suoi punti di forza. E’ stato infatti raggiunto un ottimo bilanciamento tra le prerogative di un veicolo d’emergenza  e le esigenze degli operatori in termini di abitabilità, di accessibilità e di padronanza delle dotazioni, riducendo la differenza percepita tra interni di una vettura ed interni di un veicolo di soccorso.

L’attività di impostazione del veicolo è stata svolta, coerentemente con i prerequisiti stilistici e di sicurezza, secondo i più moderni criteri di definizione delle funzioni ergonomiche fondamentali:

  • Spaziosità e volume interno
  • Abitabilità
  • Accessibilità
  • Usabilità dei comandi e dispositivi di bordo
  • Reperibilità delle dotazioni di emergenza

Spaziosità e volume interno:

I parametri che declinano la postura, la posizione del posto di guida e dei posti dedicati ai passeggeri, l’abitabilità complessiva del veicolo ed il volume interno sono stati ottimizzati in modo da incrementare lo spazio disponibile sia all’interno della cabina di guida che nel vano sanitario.
Le soluzioni utilizzate hanno permesso di ottenere un’ambulanza che si posiziona ai vertici della sua categoria quanto a volumetria utile del vano sanitario e contestualmente con un’ottima abitabilità della gabina di guida anche in riferimento all’escursione dei sedili lato guidatore e passeggero (criticità comune ai veicoli di soccorso per la presenza della paratia divisoria).
Questo grazie all’ergonomia della paratia che, con l’esclusivo disegno concavo, garantisce massimi spazi in gabina e volumetrie eccezionali nel vano sanitario. Un vano sanitario omogeneo, con linee arrotondate che privilegiano funzionalità e benessere degli occupanti e creano una sensazione di grande sicurezza per chi vive l’ambulanza sia in condizioni di trasferimento che di emergenza.
L’architettura e la linea degli interni di QTX comunicano immediatamente lo spazio e la capacità del vano sanitario, oltre alla modernità di cui è dotato.
Il design si distingue per l’originalità delle forme e l’equilibrio dei volumi. Il risultato è un vano sanitario con una identità distintiva, già a partire dalla paratia forte e decisa che si sposa con il padiglione dinamico e slanciato, grazie ad una linea che mira ad offrire un effetto di spaziosità tipico delle sale operatorie.

Pulizia stilistica: non sono presenti elementi applicati, ma tutto è integrato in un disegno dei componenti che integra le parti accessorie (no staffe di fissaggio a vista, no maniglie sporgenti, no ganci per fissaggio dotazioni, ecc…).

Eleganza e personalità: i rivestimenti privi di guarnizioni, completano le proprie forme perfettamente raccordate alle superfici del veicolo base.

Compattezza: non sono visibili fessurazioni evidenti ne accoppiamenti dei rivestimenti con affiancamenti o sigillature “artigianali”  

Linee e stile: QTX fa delle linee ricercate e dello stile personale, il vero punto di forza estetico.

La ricerca quasi maniacale delle forme arrotondate che non trovano punti di stacco, offrono un impatto visivo degno degli interni areonautici di velivoli turistici, dove la razionalità delle forme mira ad offrire la massima abitabilità agli occupanti.

Il tutto assecondato da abbinamenti di colori che fanno delle tinte eleganti un elemento distintivo:

  • “INSPIRED BLUE”, tonalità classica ed elegante, per enfatizzare i particolari di interni con stretto riferimento all’ambito medicale e professionale tipico degli ambienti ospedalieri.
  • “LIME GREEN” , più ricercato e meno “anonimo”, in grado di favorire una  spiccata  luminosità dei componenti interni e del pavimento, per un impatto visivo ed un confort stilistico degno di concept car automotive di alto livello.
  • “IMPACT YELLOW” , contro tendenza, per offrire massimo contrasto delle pannellature laterali rispetto ai componenti di arredo e agli accessori applicati, quali pensili e consolle del quadro.
  • “TRENDY VIOLET”, novità di gamma, molto apprezzata per lo stile fresco e l’esclusività dell’estetica.

Le novità estetiche si coadiuvano ai maggiori spazi e alla forte impronta avvenieristica dello stile esterno, che mira ad offrire uno tratto caratteristico ed unico nel suo genere, il tutto concepito per garantire internamente linee pulite, prive di spigolature e con ergonomie morbide.

Esternamente la ricerca dell’esclusività ha spinto i nostri designer ad abbandonare le linee tradizionali degli spoiler anteriori e posteriori e dei tetti a plafone completo, per offrire due semi spoiler con peculiarità stilistiche uniche. La ricerca di esclusività è sempre stata confrontata coi parametri normativi di riferimento e con la ricerca maniacale di offrire sempre il massimo in termini di abitabilità, confort e sicurezza (interni), e massima visibilità diurna e notturna in condizioni di intervento (esterni).

Il sistema elettrico autonomo HIGH SPEED CAN BUS dell’allestimento è indipendente dall’impianto originale del veicolo e viene alimentato attraverso una batteria supplementare dedicata. L’impianto è costituito da una serie di cablaggi indipendenti facilmente sostituibili in caso di danneggiamento o sinistro del veicolo.

L’interazione con l’impianto elettrico originale del veicolo avviene grazie ad una centralina dedicata che analizza il flusso di dati circolanti sulla rete can bus, dando così accesso ad informazioni altrimenti non intercettabili.

 Il sistema è dotato di un sofisticato software d’autodiagnosi che permette di individuare automaticamente eventuali anomalie nel funzionamento dei dispositivi di bordo. Entrando in aree riservate del sistema, è possibile visualizzare in locale lo stato di tutti gli ingressi digitali/analogici e la corrente erogata da ciascuna uscita di ciascuna centralina, accelerando le operazioni di manutenzione.

 Collegando un pc al sistema elettrico dell’ambulanza e usufruendo di software commerciali per il controllo in remoto, è possibile analizzare i dati sopracitati ed il funzionamento degli algoritmi che gestiscono l’ambulanza, anche a km di distanza senza l’obbligo di spostare il veicolo.

 Durante il funzionamento dell’ambulanza viene monitorizzato lo stato di efficienza della batteria supplementare razionalizzando così la gestione di tutti gli utilizzatori.

 Il pannello di comando ANTERIORE e POSTERIORE è costituito da una tastiera elettromeccanica e da un display touch screen 4.3″ a colori, con cui l’operatore può interagire per la visualizzazione dei parametri impiantistici dell’ambulanza.

 Dotato dell’innovativa funzione REVERSE, è possibile invertire il funzionamento del dispositivo Anteriore/Posteriore in caso di avaria: questo permette la totale funzionalità dell’ambulanza anche in caso di avaria di uno dei pannelli di comando.

Di serie

Impianto con seconda batteria di tipo AGM, capacità 105Ah, e n. 2 caricabatterie per la ricarica della batteria primaria e secondaria, dotato di dispositivo di protezione elettronica.

Presa esterna per collegamento rete 220V dotata di portello di chiusura, pin protetti da barriera interna, di tipo automotive, omologata per le ricariche veicoli secondo IEC/EN 61851-1. Questa tipologia di presa inibisce l’ avviamento del veicolo anche in mancanza di tensione 220V

Pannello prese elettriche composto da:

– n. 1 presa 220V Shuko

– n. 4 prese 12V Jack

– n. 1 presa 12V per termoculla

– spie di segnalazione corrente presente 12/220V”

A richiesta

Invertitore di corrente da12V a 220V (inverter) mod. Mean Well TN/TS 1500 series con potenza massima 1500W in uso continuo, potenza di picco 2250W, 3000W per 30 cicli,  onda sinusoidale pura, dotato di sistema di controllo carico richiesto ad ottimizzazione dei consumi visualizzabili sul pannello touch screen. Controllo funzionamento tramite impianto Can Bus.

Una lunga serie di dotazioni opzionali o personalizzazioni specifiche del vano sanitario sono ordinabili in fase di definizione del veicolo, configurando così la propria ambulanza secondo le esigenze e le abitudini di intervento. QTX-R (Rianimazione) ,  QTX-S (Soccorso) e QTX-T (Trasporto), possono prevedere soluzioni di visualizzazione d’emergenza esterna e colorazioni d’interno, a scelta tra quelle disponibili, definibili col nostro ufficio commerciale.

Scarica la brochure

PDF-Icon

 aricon

GALLERY

LIFEII

FIAT DUCATO


Aricar LIFE III è l’evoluzione dell’allestimento che ha saputo imporsi come standard di riferimento nel settore. Operativa versatile ed ergonomica.

Scopri

Safety 2

FIAT DUCATO


Aricar si conferma come leader del settore e non smette di stupire. Migliorando ed implementando un concept già iniziato col progetto Safety, Aricar presenta la nuova Safety II.

Scopri

QTX

FIAT DUCATO


Ambitalia QTX unisce l’eccellenza della qualità della vita a bordo, l’ergonomia degli spazi, la funzionalità ed il comfort, ad uno stile ricercato, elegante e personale. Un ottimo bilanciamento tra le prerogative di un veicolo d’emergenza e le esigenze degli operatori in termini di abitabilità ed accessibilità delle dotazioni a bordo.

Scopri

QTX-K

VOLKSWAGEN CRAFTER


Il nuovissimo modello di ambulanza Crafter QTX-K rappresenta un concentrato di innovazione, focalizzandosi sui 3 motivi ispiratori della politica Ambitalia: Sicurezza, Stile, Versatilità. QTX-K mantiene l'estetica di QTX, caratterizzata da linee morbide perfettamente raccordate alle aree di accoppiamento, razionalità degli spazi ed intuitività nell'utilizzo, portando su strada un veicolo di ultima generazione, eletto “International Van Of the Year 2017”.

Scopri

LIFE

VOLKSWAGEN T6


Aricar Life è la scelta giusta quando la manovrabilità di un veicolo da soccorso deve conciliarsi con un sufficiente spazio interno. Grandi prestazioni in un’ambulanza compatta.

Scopri

QTX-V

VOLKSWAGEN T6


Ambitalia QTX-V sviluppata per Vokswagen T6, rappresenta un’evoluzione di altissimo livello del concept QTX, presentando all'interno di un vano sanitario più ristretto, una razionalità ed una impostazione degli spazi a dir poco sorprendente.

Scopri

FacebookTwitterGoogle+RSS