Main menu

Parete Sinistra

Life II_sx_porta_gavone_FRSzaini_azzurro

La Fiancata sinistra è stata riprogettata separando il quadro servizi dalla colonna arredo anteriore. Gli operatori hanno la possibilità di accedere al quadro servizi, a tutti i comandi e a gli elettromedicali stando seduti in testa alla barella.La colonna arredo anteriore integra la cassettiera pushpull configurabile e il pannello prese.

La configurazione standard presenta:

  • Un Mobile pensile lungo, ad uso contenitivo;
  • Due Mobili pensili corti: uno nell’angolo anteriore sinistro a ridosso della paratia divisoria, con predisposizione per impianto refrigerante fisso a controllo digitale della temperatura dal quadro servizi; Il secondo con possibilità di installazione di thermobox/scalda sacche con controllo digitale della temperatura dal quadro servizi. Tutti i pensili sono realizzati in ABS/ASA con sportello in poliuretano ad iniezione ad alta densità con una finestra trasparente ad apertura tramite pressione della maniglia, completamente arrotondati, ed illuminati internamente con plafoniere integrate con luci a led.

Una Consolle di controllo impianti sospesa, realizzata in poliuretano ad iniezione ad alta densità, caratterizzata da:

  • Pannello elettronico di comando alloggiato in posizione ergonomica facilmente raggiungibile dall’operatore seduto;
  • Fino ad un massimo di 6 prese ossigeno/aria integrate;
  • Manometro di lettura bassa pressione dell’impianto aria medicale (opt);
  • Valvola di regolazione impianto aspirazione secreti (opt);
  • Valvola di controllo impianto ossigeno generale;
  • Valvola di regolazione erogatore ossigeno a tetto (opt);
  • Vano incassato di alloggiamento di 1 o 2 colonnette flussometriche con sistema anti rotazione;
  • Sonda di rilevamento temperatura per climatizzazione posteriore.

Una Colonna arredo polifunzionale angolare, realizzata in ABS/ASA senza spigolature vive, composta da:

  • Una cassettiera integrata realizzata in poliuretano ad iniezione ad alta densità completa di n. 2 cassetti” small” e n. 2 cassetti “large” realizzati in ABS con sistema di apertura push-pull e di ritenuta in posizione aperta. Il primo cassetto è dotato di chiusura a chiave per contenimento farmaci.
  • Un piano di lavoro a vasca realizzato in poliuretano ad iniezione ad alta densità con bordi anti caduta
  • Un vano di stoccaggio per bombole ossigeno/aria compressa (capienza max. n.3 bombole da 10Lt), illuminato internamente con luce a led, finestra superiore di ispezione e apertura/chiusura manuale valvole, carrello scorrevole estrazione/sostituzione bombole dall’interno
  • Un cestino porta rifiuti con vasca estraibile di facile pulizia in posizione rialzata
  • Una Griglia di immissione aria calda
  • Una preformatura incassata per alloggiamento vaso di aspirazione secreti
  • Un Pannello prese elettriche
  • Predisposizione per porta aghi integrato

Un Mobile posteriore a colonna realizzato in ABS/ASA dotato di n. 2 sportelli con maniglie di sicurezza anti apertura accidentale e maniglione di appiglio per facilitare la salita/discesa dal veicolo. Idoneo al contenimento di un materasso a depressione.

Una struttura monoblocco di supporto attrezzature FRS (FLEXIBLE RACK SYSTEM),realizzata in materiale plastico ABS grigio lucido, termoformato con anima in acciaio, che composta da una mensola e una maniglia di appiglio, è Ideale sia per l’alloggiamento degli elettromedicali, che quale appiglio supplementare per gli operatori in fase di utilizzo, presa e riposizionamento dei dispositivi elettromedicali.
Permette di configurare, spostare ed arricchire a piacere la parete operativa dell’ambulanza. Le due file di fori conferiscono flessibilità nelle configurazioni di montaggio delle mensole, attraverso avvitamento, ancorando tutti gli accessori nelle posizioni ergonomicamente migliori per la sicurezza del paziente e l’operatività dell’equipaggio dell’ambulanza.

Il sistema elettrico autonomo HIGH SPEED CAN BUS dell’allestimento è indipendente dall’impianto originale del veicolo e viene alimentato attraverso una batteria supplementare dedicata. L’impianto è costituito da una serie di cablaggi indipendenti facilmente sostituibili in caso di danneggiamento o sinistro del veicolo.

L’interazione con l’impianto elettrico originale del veicolo avviene grazie ad una centralina dedicata che analizza il flusso di dati circolanti sulla rete can bus, dando così accesso ad informazioni altrimenti non intercettabili.

 Il sistema è dotato di un sofisticato software d’autodiagnosi che permette di individuare automaticamente eventuali anomalie nel funzionamento dei dispositivi di bordo. Entrando in aree riservate del sistema, è possibile visualizzare in locale lo stato di tutti gli ingressi digitali/analogici e la corrente erogata da ciascuna uscita di ciascuna centralina, accelerando le operazioni di manutenzione.

 Collegando un pc al sistema elettrico dell’ambulanza e usufruendo di software commerciali per il controllo in remoto, è possibile analizzare i dati sopracitati ed il funzionamento degli algoritmi che gestiscono l’ambulanza, anche a km di distanza senza l’obbligo di spostare il veicolo.

 Durante il funzionamento dell’ambulanza viene monitorizzato lo stato di efficienza della batteria supplementare razionalizzando così la gestione di tutti gli utilizzatori.

 Il pannello di comando ANTERIORE e POSTERIORE è costituito da una tastiera elettromeccanica e da un display touch screen 4.3″ a colori, con cui l’operatore può interagire per la visualizzazione dei parametri impiantistici dell’ambulanza.

 Dotato dell’innovativa funzione REVERSE, è possibile invertire il funzionamento del dispositivo Anteriore/Posteriore in caso di avaria: questo permette la totale funzionalità dell’ambulanza anche in caso di avaria di uno dei pannelli di comando.

Di serie

Impianto con seconda batteria di tipo AGM, capacità 105Ah, e n. 2 caricabatterie per la ricarica della batteria primaria e secondaria, dotato di dispositivo di protezione elettronica.

Presa esterna per collegamento rete 220V dotata di portello di chiusura, pin protetti da barriera interna, di tipo automotive, omologata per le ricariche veicoli secondo IEC/EN 61851-1. Questa tipologia di presa inibisce l’ avviamento del veicolo anche in mancanza di tensione 220V

Pannello prese elettriche composto da:

– n. 1 presa 220V Shuko

– n. 4 prese 12V Jack

– n. 1 presa 12V per termoculla

– spie di segnalazione corrente presente 12/220V”

A richiesta

Invertitore di corrente da12V a 220V (inverter) mod. Mean Well TN/TS 1500 series con potenza massima 1500W in uso continuo, potenza di picco 2250W, 3000W per 30 cicli,  onda sinusoidale pura, dotato di sistema di controllo carico richiesto ad ottimizzazione dei consumi visualizzabili sul pannello touch screen. Controllo funzionamento tramite impianto Can Bus.

Sono applicabili Optional a seconda delle esigenze.

aricon

GALLERY

 

Safety 2

MERCEDES SPRINTER


Life III si conferma ancora una volta sul mercato e presenta il nuovo Sprinter Life III.

Scopri

MAN

MAN TGE


La tecnologia QTX, si svela nella sua terza versione, presentando il nuovo QTX-M. Sicurezza, Stile, Versatilità rimangono i cardini di un veicolo di ultima generazione..

Scopri

QTX-K

VOLKSWAGEN CRAFTER


Il nuovissimo modello di ambulanza Crafter QTX-K rappresenta un concentrato di innovazione, focalizzandosi sui 3 motivi ispiratori della politica Ambitalia: Sicurezza, Stile, Versatilità. QTX-K mantiene l'estetica di QTX, caratterizzata da linee morbide perfettamente raccordate alle aree di accoppiamento, razionalità degli spazi ed intuitività nell'utilizzo, portando su strada un veicolo di ultima generazione, eletto “International Van Of the Year 2017”.

Scopri

LIFEII

FIAT DUCATO


Aricar LIFE III è l’evoluzione dell’allestimento che ha saputo imporsi come standard di riferimento nel settore. Operativa versatile ed ergonomica.

Scopri

Safety 2

FIAT DUCATO


Aricar si conferma come leader del settore e non smette di stupire. Migliorando ed implementando un concept già iniziato col progetto Safety, Aricar presenta la nuova Safety II.

Scopri

QTX

FIAT DUCATO


Ambitalia QTX unisce l’eccellenza della qualità della vita a bordo, l’ergonomia degli spazi, la funzionalità ed il comfort, ad uno stile ricercato, elegante e personale. Un ottimo bilanciamento tra le prerogative di un veicolo d’emergenza e le esigenze degli operatori in termini di abitabilità ed accessibilità delle dotazioni a bordo.

Scopri

LIFE

VOLKSWAGEN T6


Aricar Life è la scelta giusta quando la manovrabilità di un veicolo da soccorso deve conciliarsi con un sufficiente spazio interno. Grandi prestazioni in un’ambulanza compatta.

Scopri

QTX-V

VOLKSWAGEN T6


Ambitalia QTX-V sviluppata per Vokswagen T6, rappresenta un’evoluzione di altissimo livello del concept QTX, presentando all'interno di un vano sanitario più ristretto, una razionalità ed una impostazione degli spazi a dir poco sorprendente.

Scopri

FacebookTwitterGoogle+RSS